Deutsch English Italiano

Aurum Magnum Peiß

Didascalia della figura leggere qui

Franziskus Schmid
AURUM MAGNUM
2007
Trovando dal fiume Inn
2018 kg
Oro in foglie da 24 carati 



Aurum Magnum Atelier & Galleria d'arte si è sviluppato, a partire dal 1990, dall’Atelier Peißer dell’artista Franziskus Schmid in collaborazione con l’autore Stephan Huslik. Fino a quell’anno avevano avuto luogo - in cadenza irregolare - mostre periodiche sotto il nome «Fine settimana d’arte a Peiß», che avevano suscitato l’attenzione degli interessati.

Nel 2008 venne formulato il programma della Galleria, che fu inaugurata nel 2009. Il nome della Galleria deriva da un’opera di Franziskus Schmid con lo stesso nome, ovvero da un masso erratico tratto dal fiume Inn, pesante due tonnellate, la cui superficie è ricoperta con foglie d’oro 24 carati. Questo appariscente simbolo della Galleria è conosciuto al di là dei confini regionali, come d’altronde la stessa Galleria con le sue quattro mostre annuali (quella dell’ «Aurum Magnum Kunstsalon» (Aurum Magnum salone d’arte) in primavera e autunno, e la serie «Arte nei giornii di canicola» e infine la «mostra invernale di Aurum Magnum». Inoltre la Galleria ha organizzato mostre specialie la «Aurum Magnum Wunderkammer» (Aurum Magnum camera dei miracoli), aperta tutto l’anno.

Nel dicembre 2014 la Galleria è stata costretta a interrompere le sue attività, dovendo restituire la sede al proprietario dei locali. Dopo un periodo di creativa pausa forzata, riprende la Galleria le sue attività, anche se in forme diverse. Segni di questo nuovo inizio sono il logo rielaborato e una piccola pietra dorata come nuovo simbolo.